©2019 by Imperfect soul. Cristina Savi e Andrea Dallapina. Per saperne di più: Chi siamo / Contatti / Privacy policy e Cookie policy

Web address: imperfectsoul.it - ismarketing.it - giornosofia.it

Verbania - Lago Maggiore

E l'automa salvò l'anima


Alcol e filosofia. Il primo incontro del philosophical training (Rum, Lolita e bitcoin) proposto nel salotto-giardino di Imperfect soul nel 2019, si terrà la sera di venerdì 22 febbraio.

Il titolo è “Da Cartesio alle bollicine – Discorso sul metodo (champenoise)”. Delle bollicine parleremo la prossima settimana, in questo post ci confronteremo invece con Cartesio. Certo il vino c'entra anche nella sua vita, lo cita nelle sue opere, anzi forse è presente anche nella sua fine, c'è chi sostiene morì avvelenato e chiese all'ottavo giorno della letale malattia che lo colpì del vino con dentro del tabacco, un miscuglio solitamente utilizzato per vomitare.


Ma il nostro incontro con monsieur René lo si deve al fatto che è lui il grande teorizzatore di un mondo nel quale la pratica scientifica può trovare la sua libertà. Cartesio compie un passo decisivo: separa l'anima dal corpo. Paragona l'uomo a un automa, oggi diremo un robot, e arriva a dire che anche senz'anima ci si può muovere, e nel caso dell'uomo mangiare, pensare e tutte le restanti attività. Insomma non c'è bisogno di un'anima per spiegare la “macchina” umana e quello che fa. Alla fine Cartesio individua un luogo, la ghiandola pineale, in cui corpo e anima possono connettersi. Una grande operazione teoretico-metafiscia che in fondo non può dispiacere nemmeno al cristianesimo (che ha da sempre una componente gnostica più o meno viva).

In questo modo si sancisce infatti che l'anima è immortale e che è slegata dalla materia, dalla corporeità, che è di Dio, e potrà risorgere in corpi di luce. Ecco dunque la base di partenza dell'incontro.

Un dialogo tra pochi intimi (dieci i posti liberi) per comprendere, interrogarsi, sull'oggi in base al gesto cui ci ha consegnato Cartesio. Senza la visione cartesiana non avremmo né l'individuo né la scienza con la sua visione universale e globalizzante.


La prossima settimana inizierò ad accennarvi cosa c'entri il metodo champenoise, perché ovviamente il 22 non resteremo a bocca asciutta.


Per prenotare il vostro posto alla serata: https://www.imperfectsoul.it/events/da-cartesio-alle-bollicine


#filosofia #workshopinsalotto #philosophicaltraining #Cartesio #Champagne