©2019 by Imperfect soul. Cristina Savi e Andrea Dallapina. Per saperne di più: Chi siamo / Contatti / Privacy policy e Cookie policy

Web address: imperfectsoul.it - ismarketing.it - giornosofia.it

Verbania - Lago Maggiore

Fermata obbligatoria da Scurone

In uno di quei giorni in cui il meteo ti permette ancora di sederti all'aperto, in un pomeriggio di ottobre, impossibile tirare dritto e non fermarsi a degustare un ottimo Nebbiolo nel mio cortile preferito.



ùLasciando il lungo lago mi infilo in una salita, la solita, che mi porta nel mio grottino preferito: erisco in bassa stagione; mi piace parcheggiare nella zona del Lido e risalire verso Palazzo Parasi passando prima per il lungo lago poi via via nelle vie interne incrociando sempre meno gente. Mi piacciono quelle giornate ventose in cui appoggiata al muretto, che costeggia il lago, mi sembra di essere in una località marittima.Temevo avrei sofferto il passaggio delle auto in riva al lago, invece, con mia sorpresa, il traffico era quasi nullo e ho potuto stare lì, con gli occhi a rincorre vele veloci, che solcavano l'acqua, e, con il sorriso di chi si sente proprio fortunata.



Lasciando il lungo lago mi infilo in una salita, la solita, che mi porta nel mio grottino preferito: Scurone. Non ne conosco altri così sul Lago Maggiore.Ha un fascino ad ogni ora, con le luci della sera o il sole del pomeriggio, ogni angolino, l'interno raccolto e il cortile in cui mi dirigo, sempre, ancora prima di pensare a cosa stia andando a fare. Sono le 14.30 di un sabato pomeriggio. Bevo un bicchiere di vino rosso, un Nebbiolo, e mi lascio tentare da una Crescia Spek e Formaggio d'Alpeggio (da provare). E' un luogo artistico, con quel sapore di vissuto che non è finto, che mi fa venire voglia di scrivere, che mi fa sentire viaggiatrice, che non mi mette fretta, ma mi invita a restare lì. Finché ne ho voglia.



E anche se ad un certo punto devo andar via, poi ci ritornerò! #mylake #imperfectstyle #lagomaggiore #wine #location #grottino #scurone #cannobio