©2019 by Imperfect soul. Cristina Savi e Andrea Dallapina. Per saperne di più: Chi siamo / Contatti / Privacy policy e Cookie policy

Web address: imperfectsoul.it - ismarketing.it - giornosofia.it

Verbania - Lago Maggiore

I miei sorrisi davanti al caffellatte

Aggiornato il: 10 gen 2019

La prima volta che l’ho visto non ero mica pronta eh..Lui mi guardava, lui mi sorrideva, lui!Parlava, diceva delle cose, con l’intento di farmi ridere, ma non faceva ridere affatto, nemmeno se avessi bevuto 8 gin tonic, di fila, con tanto ghiaccio.E non era bello lui.



Ed io, costretta in jeans a vita alta, troppo stretti, di quelli "tira dentro la pancia, contrai i glutei, inarca la schiena" manco fossi Belen, e, peraltro, nemmeno ad uno che avesse appena subito un intervento di cataratta, ad entrambi gli occhi, ecco, nemmeno ad uno cosi sarei sembrata lontanamente Belen. Ma io, dal mio tacco 12, mi sentivo troppo bella per lui,più slanciata,più sorridente,più sul pezzo, più Belen ecco. Che poi cosa me ne frega di Belen? (mah, oggi va così). “Beviamo una cosa?” chiede.E io, sempre dal tacco 12, talmente 12 che il mio mignolino (non si dirà così per il piede ma che importa) mi gridava vendetta, dico “ma si, non sei il mio Stefano De Martino ma un drink, che sarà mai”E cosi succede che si parla un po’ di più,ci si guarda un po’ di più,ci si sfiora un po’ di più.E c'è stato un preciso istante in cui mi è parso di vederlo per la prima volta! Da quel momento, non so nemmeno come, un attimo,il numero, poi mi chiamò, e ci vedemmo. “Un aperitivo”, disse.Ma lui non m'invita ad aperitivi come tutti gli altri comuni mortali, lui no! Lui già lo sapeva come fottermi il cuore e il cervello, lui mi portò in spiaggia, birra e patatine, di quelle che ti fanno ingrassare solo a guardarle, ma me ne fregai, perché ero lì, con lui, e due kg in più non hanno mai ammazzato nessuno, pensai. Birra

Patatine

Occhi

Parole

Birra

Occhi

Patatine

Bacio

Bacio, cazzo! E lì mi ha travolta,e non è più cosi brutto, e tu non sei più così Belen, non sei più nei jeans stretti o al sicuro sul tuo tacco alto, no.Non sono più nulla di tutto ciò che sono stata fino a quel momento, e lui, d’improvviso, diventò i miei sorrisi davanti ad una tazza di caffellatte al mattino.

#potreiamarti #rubrichealfemminile #femminileplurale