Il mio settembre

Aggiornato il: 10 gen 2019

Credo sia iniziato tutto nella mia estate 2018.Ma non quando iniziano ad allungarsi le giornate, o nelle feste di paese.Credo sia iniziato tutto nella mia vacanza, la nostra vacanza, mia e di mio figlio.Non quelle vacanze in posti esotici o lontani, dove inequivocabilmente ci si pone delle domande.



Ma nella città di mio papà. A Sud, nel Sud Italia. Li ci ho trascorso le estati da bambina, lì ho ricordi, fatti di colori e di risate, di bagni al mare, di zeppole e di pannocchie bollite.Lì respiro e assaggio tutto il sapore di "famiglia".Appena iniziata la mia vacanza, appena arrivata ero già stata invasa dal caldo, dai sorrisi della gente e da una assoluta e inebriante serenità!Qualcosa Iniziava a smuoversi dentro di me!Le giornate erano fatte di mare, sabbia, ombrelloni e un libro.Mi bastava stare seduta, una birra, il mare e i pensieri che volavano lontano.Due settimane così, e non ho mai avuto bisogno di più di quanto già non avessi lì, di fianco a me.Ancora non lo sapevo, ma fu quello il mio nuovo inizio.E fu così che entrai in settembre, e non era solo il calendario a dirmelo o le giornate che iniziavano ad accorciarsi, ma il mio personalissimo settembre. Quello in cui riparte un po' tutto, la scuola, la palestra, la dieta, e tutte le promesse che rimandiamo a non si sa quale settembre. Il mio settembre. In cui ci si svuota per fare spazio al nuovo, al necessario, ai punti solidi, ai sogni, alle cose in cui credo, ai progetti, all'amicizia, ai nuovi amori.

#potreiamarti #rubrichealfemminile #femminileplurale

©2019 - 2020 by Imperfect soul. Cristina Savi e Andrea Dallapina.

Per saperne di più: Chi siamo / Contatti / Privacy policy e Cookie policy

Web address: imperfectsoul.it - ismarketing.it - giornosofia.it

Verbania - Lago Maggiore