Just think

Fine di settimana ancora con cieli prevalentemente soleggiati sull'Alto Piemonte. Forse qualche pioggia sabato pomeriggio.

Il barometro del giovedì parte invece da una suggestione fatta di ricordi di moda sportiva.


Negli anni Ottanta furoreggiava il marchio Think Pink (pensa in rosa), nei Novanta lo slogan più in voga divenne quello della Nike “Just do it” (fallo e basta). Il primo era ispirato a una via di arrampicata, il secondo alle ultime parole di un condannato a morte davanti al plotone d’esecuzione.


Se trasformiamo questi nomi e slogan in metafora, l’impressione è che il Think, il pensare, il sognare, il desiderare, l’immaginare (per di più in positivo), non è più importante.

L’importante è fare, fare e basta (la saggezza popolare l’aveva codificato nel fa’ e disfà, l’è tutto un lauràa).


La comunicazione online/social sembra d’altronde indurlo. Inutile pensare, argomentare, l’importante è scrivere, magari prima degli altri, basta esserci.

L’importante non è riflettere, immaginare, ipotizzare, ma è sparare la propria.

Anche il messaggio politico si è tarato su questi standard.


Ma davvero basta fare? basta sparare? Il pensare è un inutile orpello? Oppure ci può aiutare a non dover rifare? A non sbagliare il bersaglio?


Scegliamo il colore che preferiamo (non necessariamente il rosa), ma prima del “do it”, ogni tanto ricordiamoci del Think.


#thinkpink #justdoit #nike #pensare #barometro




©2019 - 2020 by Imperfect soul. Cristina Savi e Andrea Dallapina.

Per saperne di più: Chi siamo / Contatti / Privacy policy e Cookie policy

Web address: imperfectsoul.it - ismarketing.it - giornosofia.it

Verbania - Lago Maggiore