©2019 by Imperfect soul. Cristina Savi e Andrea Dallapina. Per saperne di più: Chi siamo / Contatti / Privacy policy e Cookie policy

Web address: imperfectsoul.it - ismarketing.it - giornosofia.it

Verbania - Lago Maggiore

Quali nodi per il Lago Maggiore?

Mi piace sempre pensare che esistano delle alternative, delle altre strade, degli altri occhi per vedere ciò che siamo abituati a vedere. Così oggi ho colto l'occasione per percorrerlo, il mio lago, sulla litoranea che da Verbania porta alla Svizzera fino a giungere al Monte Verità.



Non credo sia esattamente un caso che io decida di partire con questo luogo per raccontarvi "il lago secondo me": terreno fertile in cui piantare quei semi dell’utopia . E neppure è un caso che io inizi da oggi, data del convegno "Il nodo di Gordio. Oriente e Occidente nel mondo globale." Ognuno trae sempre dalle esperienze, dalla formazione, dalla partecipazione alcuni tratti salienti per lui: per il momento che sta vivendo o per il contesto in cui vive. Io oggi, in particolare, vi invito su quel tragitto che percorre uno dei tratti di strada più discussi di Verbania, uno di quei frammenti di viabilità che vede transitare quotidianamente flotte di lavoratori frontalieri e turisti, di andare, aldilà dei confini nazionali, senza pre-concetti, per arrivare laddove un tempo si impegnavano a sperimentare nuovi modi di coltivare la mente; o di fermarvi, se credete, sulle rive del lago o salendo in collina, perché le verità da scoprire sono davvero molto più interessanti degli stereotipi che crediamo di conoscere.E cosa mi porto a casa da questa giornata intensa? Quale "nodo" ho sciolto? O quanti nodi ho stretto?



Ho tante domande, tante riflessioni aperte, prima tra tutte mi chiedo come potremmo pensare all'evoluzione con l'omologazione? Quanto e cosa saremmo senza il confronto? Cosa potremmo mai essere senza una linea di demarcazione che ci differenzia dall'altro? Avete mai pensato "io sono questo" o "io non sono così", come sarebbe stato possibile senza un termine di paragone? Non credo nell'omologazione per sentirsi migliori e, non credo, neppure, che la diversità ci indebolisca. Credo che nonostante le differenze ci sia un nodo che ci leghi per essere più forti. Questo vale per noi individui, cittadini, turisti, cosmopoliti. Che bello finire le giornate così: ricchi di dialogo e riflessione, felice di poter dire che sul lago non ci sia solo bellezza (seppur evidente), ma anche la ricerca di alcune "verità" .

#mylake #lagomaggiore #lakelife #monteverita #lagomaggioreexperience